BONUS RISTRUTTURAZIONI: L'INCENTIVO FISCALE AL 50% PER I LAVORI EDILIZI

Cos’è il Bonus Ristrutturazioni?

Il bonus ristrutturazioni offre un incentivo fiscale del 50% sulle spese sostenute per lavori edilizi, fino a un massimo di 96.000 euro per unità immobiliare. Questa detrazione, ripartita in 10 rate annuali, è valida per le spese sostenute dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2024. 

Per maggiori dettagli tecnici, visita la pagina dedicata sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

bonus_50_lavori_edilizi

Scopri come accedere al Bonus Edilizia del 50%

Chi può beneficiare del Bonus?

Il bonus è rivolto a tutti i contribuenti soggetti all’IRPEF, sia residenti che non residenti in Italia. Non solo i proprietari di immobili, ma anche titolari di diritti reali o personali sugli immobili, locatari, comodatari, soci di cooperative e altri soggetti specificati possono usufruire del bonus.

Le spese ammissibili variano tra interventi di manutenzione, restauro, ristrutturazione, sicurezza, bonifica dall’amianto, progettazione e molte altre. 

beneficiari_bonus_ristrutturazione

Come si effettua il pagamento?

Il pagamento deve essere effettuato tramite bonifico bancario o postale, indicando specifiche causali e codici fiscali. Dal 2023, sono previste alcune modifiche alle modalità di pagamento, soprattutto per i piccoli condomini.

Per beneficiare del bonus, è essenziale conservare tutta la documentazione relativa ai lavori, come abilitazioni comunali, domande di accatastamento, ricevute di pagamento e fatture. Questi documenti potrebbero essere richiesti in caso di controlli.

pagamento_bonus_ristrutturazione
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare. Inoltre, questo sito installa Google Analytics nella versione 4 (GA4) con trasmissione di dati anonimi tramite proxy. Prestando il consenso, l'invio dei dati sarà effettuato in maniera anonima, tutelando così la tua privacy.